Menu principale

Ti trovi in:

Home » Territorio » Turismo » Soraga di Fassa in breve

Soraga di Fassa in breve

di Mercoledì, 23 Maggio 2012 - Ultima modifica: Mercoledì, 22 Marzo 2017
Immagine decorativa

Risalendo la Val di Fassa, a 1200 metri s.l.m. a pochi km da Moena si trova il piccolo comune di Soraga di Fassa.
Circondato, come tutti i paesi della valle, da verdi prati e fitti boschi, a Soraga di Fassa si aggiunge un altro colore: l’azzurro-smeraldo delle acque del torrente Avisio, che si allarga intorno al paese, rallentando la sua corsa verso la valle dell’Adige e definendo un simpatico e cristallino lago artificiale.

Sorega è il nome ladino del paese, che deriva probabilmente dalla posizione del paese, “sopra l’acqua”. 

D'estate è rinomata tra gli amanti delle passeggiate per boschi e monti, ma anche punto di ritrovo per gli amanti della mountain-bike per gli interessanti e svariati itinerari, dai più semplici e pianeggianti ai più scoscesi e impegnativi.

D'inverno invece i fondisti trovano qui il loro piccolo paradiso dolomitico, infatti passa da Soraga ogni anno, anche la famosa Marcialonga delle valli di Fiemme e Fassa. Da segnalare come gli skibus gratuiti portano gli amanti della neve nelle vicine aree legate al carosello Superski Dolomiti.

Il parco giochi è poi il sogno dei bimbi, mentre suggestiva e da cartolina è la vista limpida e frontale sul gruppo del Catinaccio.

Un piccolo centro squisito per una vacanza tranquilla lontano dai rumori e dal traffico, ma strategicamente vicino alle partenze delle passeggiate più belle e delle piste innevate più elettrizzanti.