Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Cosa devo fare per ...... » ..registrare la nascita di un bambino

..registrare la nascita di un bambino

di Lunedì, 23 Febbraio 2015
Immagine decorativa

Documento necessario per la redazione dell'atto di nascita

Per informazioni telefonare
0462/768179 int. 2
Quanto costa

Nessun costo

Tempi di attesa

Il tempo necessario ad acquisire l’attestazione di nascita dal centro di nascita e per la stesura dell’atto.

Come fare / Cosa fare

Rivolgersi all’Ufficio dello Stato civile del comune ove è avvenuto il parto oppure all’Ufficio dello Stato civile del comune di residenza dei genitori.

E' necessario portare l’attestazione di nascita rilasciata dall'ospedale, viene predisposto l’atto di nascita, che è quindi sottoscritto da parte di uno dei genitori, nel caso di figlio legittimo, o da parte di chi effettua il riconoscimento, nel caso di figlio naturale.

I genitori possono scegliere di rendere la dichiarazione di nascita:

  • entro 3 giorni presso la direzione sanitaria del centro di nascita
  • entro 10 giorni  presso l'ufficio dello stato civile del comune dove è avvenuta la nascita oppure presso l'ufficio dello stato civile del comune di residenza della madre. Previo  accordo tra i genitori stessi, la dichiarazione può essere resa anche nel comune di residenza del padre; l'ufficiale dello stato civile dovrà poi trasmettere copia dell'atto al comune di residenza della madre per l'iscrizione anagrafica del figlio presso la stessa. La dichiarazione di nascita deve essere accompagnata dall'attestazione di nascita rilasciata dalla direzione sanitaria del centro di nascita oppure dal medico che ha assistito al parto al di fuori del centro nascita.

Qualora la dichiarazione di nascita venga fatta dopo 10 giorni dalla nascita, l'Ufficiale dello stato civile può acccoglierla se vengono indicate le ragioni del ritardo ma è tenuto a darne segnalazione al procuratore della Repubblica.

Il nome imposto al bambino deve corrispondere al sesso e può essere costituito da uno o più nomi, anche separati (non superiori a tre). Nel caso siano imposti due o più nomi separati da virgola, negli estratti e nei certificati rilasciati dall' Ufficiale dello Stato Civile e dell'Ufficiale di Anagrafe deve essere riportato solo il primo dei nomi.
Riferimenti normativi

D.P.R. 03.11.2000, n° 396

Classificazione dell'informazione

Servizio

Anagrafe

Ufficio competente per la gestione dei servizi di anagrafe, stato civile, elettorale e pubblici esercizi.
Argomento

stato civile

stato civile