Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Cosa devo fare per ...... » .....RICHIEDERE IL PASSAPORTO

.....RICHIEDERE IL PASSAPORTO

di Mercoledì, 13 Gennaio 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 15 Gennaio 2016
Immagine decorativa

Il passaporto è un documento di viaggio e di identità e riconoscimento. Il suo rilascio viene effettuato, in Italia, dai Questori e, in casi eccezionali, dagli Ispettori di frontiera per gli italiani all'estero; all'estero dai Rappresentanti diplomatici e consolari.(art.5 Legge 1185) nella cui circoscrizione il cittadino italiano è residente.

Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con una documentazione di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Si è concluso il 9 giugno 2010 il percorso per il passaggio al Passaporto Elettronico. L'emissione del nuovo libretto prevede l'acquisizione delle impronte digitali e la digitalizzazione della firma del titolare presso gli uffici della Questura di Trento. Non verranno acquisite le impronte dei minori di anni 12.

Chi può richiedere

Tutti i cittadini italiani

Dove rivolgersi

Per la presentazione della richiesta di rilascio del passaporto, dal 02/01/2015 sarà obbligatorio fissare un appuntamento tramite l'Agenda Passaporto Online. Tale procedura potrà essere effettuata automaticamente previa registrazione (https://www.passaportonline.poliziadistato.it/) oppure presentandosi all'ufficio Anagrafe del Comune di Soraga

Come fare / Cosa fare

La domanda per il rilascio del passaporto dovrà essere presentata direttamente alla Questura di Trento corredata dalla seguente documentazione:

  • 2 foto formato tessera identiche e recenti (particolare importanza riveste la correttezza del formato; consultare la sezione relativa alla fotografia nel sito della polizia di stato)
  • 1 contrassegno telematico di Euro 73,50 acquistabile presso qualsiasi rivenditore di valori bollati. N.B. Chi avesse in precedenza acquistato il contrassegno telematico da € 40,29 potrà integrarlo con un ulteriore contrassegno telematico da € 33,21 
  • la ricevuta di pagamento di Euro 42,50 per il rilascio del libretto. Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a : Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento del tesoro. La causale é: "importo per il rilascio del passaporto elettronico"
  • il modulo della richiesta di passaporto stampato tramite la procedura di prenotazione (attenzione a scegliere il modulo corretto tra quello per maggiorenni e minorenni)
  • documento di riconoscimento in corso di validità.
Note

Servizio passaporti a domicilio

Dal 27 ottobre 2014 prende il via su scala nazionale il servizio Passaporti a domicilio dove al cittadino che ne fa richiesta, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, il documento emesso verrà recapitato a domicilio con un costo di € 8,20 da pagare in contrassegno al momento della consegna, ovvero direttamente all'incaricato di Poste Italiane.

Vediamo come funziona:

  • al cittadino che intende fruire del servizio la Questura o commissariato consegna una busta di Poste Italiane che deve compilare e consegnare sul posto all'Ufficio passaporti, riportando in particolare le informazioni relative al domicilio presso cui si desidera ricevere il documento.
  • al cittadino viene consegnata una stampa della ricevuta che contiene anche il numero della busta in modo che potrà tracciare la spedizione sul portale Poste Italiane

In caso di mancata consegna:

  • in caso di assenza del destinatario verrà lasciato un avviso di mancata consegna e decorsi 30 giorni senza ritiro il documento sarà riconsegnato all'Ufficio passaporti emittente. Per il ritiro alla Posta entro i 30 giorni vale la procedura standard per il ritiro di posta registrata (riconoscimento del destinatario o di altra persona con delega e fotocopia del documento firmata)
  • in caso di indirizzo errato Poste Italiane riconsegnerà il documento all'Ufficio passaporti emittente
  • in caso di smarrimento della busta Poste Italiane rimborserà € 50 al cittadino, che dovrà pagare unicamente il bollettino di € 42,50 per ottenere un nuovo libretto

A chi deve partire...

Consigliamo di consultare il sito http://www.viaggiaresicuri.it/. Selezionando dal menù a tendina il Paese dove intendete recarvi, avrete tutte le informazioni di cui avete bisogno per il viaggio inclusa l'indicazione per l'eventuale validità residua richiesta per il passaporto.

Per maggiori informazioni...

Consigliamo di consultare il sito della Polizia di Stato - sezione passaporti

Classificazione dell'informazione

Servizio

Anagrafe

Ufficio competente per la gestione dei servizi di anagrafe, stato civile, elettorale e pubblici esercizi.
Argomento

anagrafe

anagrafe